sabato 14 aprile 2012

la SDR V-UHF da €30 - 2

In effetti le cose attorno a questi dongle economici si sono mosse piuttosto velocemente.
Come accade in genere gli utenti Windows hanno la vita semplificata a fronte di qualche vincolo nella flessibilità, e cominciano ad apparire le prove su strada.
Chi smanetta con GNURadio ora ha a disposizione dei comodi "mattoncini": questo è il modo per fruirne.

Intanto è utile verificare che il dispositivo venga correttamente rilevato all'inserzione:
sinager@SIRAD:~$ dmesg
...
[308285.600019] usb 1-4: new high speed USB device number 8 using ehci_hcd

Qualora lo stick non sia connesso ad una porta USB 2.0 efficiente (occhio a hub e prolunghe) il dispositivo verrà riconosciuto lo stesso, ma con un warning:
[309411.513952] usb 4-2.3: new full speed USB device number 14 using uhci_hcd
[309411.617948] usb 4-2.3: not running at top speed; connect to a high speed hub

Il warning si accompagna inevitabilmente a mancato funzonamento degli script, tipicamente con questo errore:
rtlsdr_demod_write_reg failed with -9

Come indicato nella pagina di osmocom-rtl è necessaria una versione di GNURadio recente.
Le istruzioni per compilare ci sono tutte, ma gli esempi nella pagina fanno ancora riferimento all'utilizzo del ricevitore attraverso uno scarico dei dati su un file. In effetti dopo aver compèletato l'installazione sarà disponibile un nuovo blocco in GNURadio Companion:
Connettendo un solo stick non è necessario riempire il campo "device argument" con l'indirizzo.
Adattando alla bella e meglio uno script di OZ9AEC ho messo assieme un ricevitore per la NFM e in prima battuta i risultati non sembrano male.
video
Sul FFT si vedono chiaramente prodotti da intermodulazione ma ciò non mi sorprende con il ricevitore collegato all'antenna esterna in parallelo agli altri ricevitori. Sicuramente con un po' di attenuazione e qualche filtro esterno le cose possono migliorare.
Nell'eventualità qualcuno sia interessato, lo schema GRC è a disposizione.

2 commenti:

  1. Al contrario delle mie supposizioni, fatte sulla scorta di quanto riscontrato col Funcube (http://tarapippo.blogspot.it/2011/11/qualche-prova-sul-funcube-dongle.html), qui attenuare in ingresso non sembra portare vantaggi.

    Ero un po' perplesso del risultato, ma poi ho visto un messaggio di OZ9AEC che confermava l'osservazione: sembra esserci un circuito AGC a bordo del chip che aumenta automaticamente il guadagno del ricevitore in base a quanto ricevuto nella finestra di sampling.

    ----

    From: Alexandru Csete
    To: "Discuss-gnuradio@gnu.org"
    Sent: Sunday, April 15, 2012 12:10 PM

    Subject: Re: [Discuss-gnuradio] First try with RTL2832
    Hi Farhad,

    As you may have seen in my on air tests I just posted, I have no problem with low signal levels, however, there is an active hardware AGC which may be causing you troubles. If you have a strong signal in the analog passband of the tuner it will drive the gain down and the weaker signal you are trying to receive will become noisy. You can see that in all 3 videos which show an EzCAP666 with E4000 tuner in action.

    I don't know if this AGC is in the RTL chip or the E4000 tuner. I suspect it is in the tuner.

    Alex

    RispondiElimina
  2. http://www.youtube.com/watch?v=d9_ofVtc8iU&list=UUxx7InZzvSdLUppsS2MWlzQ&index=1&feature=plcp

    73 de Alain WW3WW

    RispondiElimina